Consulenze linguistiche | OPEN ACCESS

SOTTOPOSTO A PEER REVIEW

Alumnus

Alberto Nocentini

PUBBLICATO IL 31 agosto 2021

Quesito:
Alcuni lettori ci chiedono chiarimenti riguardo al nome alumnus. Oltre al suo significato, suscitano dubbi e curiosità i suoi usi al plurale e al femminile.

Alumnus

Il termine alumnus è un latinismo usato nell’inglese d’America per indicare chi è stato in passato alunno o studente in un determinato corso di studi. In quanto latinismo non adattato segue la flessione prevista dalla morfologia latina: alumnus al maschile singolare, alumna al femminile singolare, alumni al maschile plurale, alumnae al femminile plurale. Nel caso che il plurale sia usato con riferimento a persone di ambo i sessi, la grammatica latina prevede l’uso del plurale maschile alumni in quanto genere non-marcato, ma per venire incontro alle istanze della parità di genere, è raccomandato il doppio plurale alumni e alumnae; in questo caso l’uso del plurale dipende dalla sensibilità dello scrivente.

Tutto questo vale per l’inglese e quindi per un ambiente anglofono. Nel caso che si voglia usare il termine in un contesto italiano, ma riferito ad allievi americani, situazione tipica di una delle numerose sedi italiane di università americane, la sua morfologia si conformerà alle regole esposte sopra, mentre è del tutto sconsigliabile tentare un adattamento italiano del termine, cioè alunno e sue varianti morfologiche, perché entrerebbe in conflitto col significato corrente italiano che è ‘allievo della scuola elementare’. A maggior ragione si dovrebbe evitare di usare l’anglismo alumnus per riferirsi a un ex-alunno o a un ex-studente o genericamente a un ex-allievo  del sistema scolastico italiano. Tuttavia, l’uso è stato già fatto proprio da alcuni prestigiosi atenei, come le Università di Padova e di Pisa, e sarà quindi difficile un “cambio di rotta”.

Copyright 2021 Accademia della Crusca
Pubblicato con Attribution - Non commercial - Non derivatives (IT)